Modulo Cad Cam PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo

Il modulo tecnologico per erosione a filo prevede funzioni e prestazioni native per erosione a filo e non derivate e adattate.
Il risultato e’ un prodotto che possiede  caratteristiche uniche e complete, per soddisfare esigenze di lavorazione piu’ disparate; dallo stampo trancia, con lavorazioni cilindriche e coniche (colletto) in una unica e semplice esecuzione tecnologica, fino ad arrivare agli estrusori con percorso 4 assi di elevata complessità con punti di sincronismo automatici o manuali.
Il modulo erosione a filo, prevede una base geometrica comune ai moduli fresa e tornio. Per l’operatore sara’ estremamente intuitivo passare alla programmazione delle varie macchine all‘interno dello stesso ambiente.

Completamente riprogettata la gestione delle lavorazioni per filo, prevede sempre l' utilizzo di macro istruzioni tecnologiche (precompilate) per punzoni, matrici, profili aperti su lavorazione cilindrica e conica; a differenza delle precedenti, il numero di passate e’ selezionabile internamente ad  un’unica lavorazione e per le macchine che lo prevedono, viene presentato il traguardo di qualità e la relativa rugosità, prima del salvataggio del ciclo stesso. La gestione della conicità e’ determinata da lavorazioni applicate a superfici e può essere costante, variabile e 4 assi (XY/UV).

Altre funzioni sono l'offset per sovrametallo positivo e negativo, parametri di taglio e regime di lavoro caricati automaticamente da tabelle precompilate, l'infilaggio manuale o automatico, lo stop, il taglio in senso inverso, il sorpasso a fine giro del punto iniziale per togliere eventuali testimoni. Criteri e metodologie di lavoro differenziate per matrici, punzoni o profili aperti; per le matrici possibilità di distruzione sfrido (svuotamento); gestione del colletto e scarico sugli spigoli. Nella lavorazione di superfici con angolo costante, è possibile effettuare lo svuotamento conico indicando se necessario il diametro di preforo.

Molteplici modalità di attacco: diretto all’inizio, perpendicolare all’elemento più vicino al punto di infilaggio, a goccia R…, ad U oppure partendo dalla fine dell’ ultimo taglio; incisione scaricata del punto di ingresso a cuspide/raggio.
La conicità variabile a 4 assi si definisce con una superficie tramite geometria inferiore e superiore (4 assi simultanei) in modo interattivo e guidato durante la costruzione della stessa se realizzata in Cam, oppure ottenuta direttamente dal Minicad da entità tridimensionali.
Il risultato di tutto questo, si traduce in un totale e semplice ordinamento automatico delle lavorazioni con due diverse modalità: lavorazione continua (verranno eseguite in successione tutte le lavorazioni sulla figura da lavorare) oppure lavorazione a più riprese (esempio: prima il taglio di tutte le figure lasciando attaccato lo sfrido, STOP, stacco di tutti gli sfridi, STOP, finitura in una o più passate finendo la figura prima di passare alla successiva).
Possibile definizione ulteriori cicli utente precompilati, per soddisfare esigenze particolari e non previste dalla nostra configurazione.
In fase di applicazione delle lavorazioni, sarà estremamente facile ottenere un ciclo completamente automatico che richiederà l’inserimento di un numero minimo di parametri la cui applicabilità e’ verificabile in anteprima.

In area dedicata e’ possibile attivare la simulazione realistica delle lavorazioni, basata su solidi (shading, rendering, wireframe) con visualizzazione del pezzo definibile come: estrusione, rivoluzione, cubo, cilindro, importazione STL, e possibilità di introdurre attrezzature e modelli finiti per comparazione. La visualizzazione dei ripassi e’ identificata da colorazioni diverse della traccia di taglio, in questo modo si potranno valutare viziature ed eventuali testimoni.
Post processor: dalle tradizionali macchine in linguaggio iso fino ai controlli particolari come  Agie®(geo)/agievision®SBL® e AgieCharmilles® script®/MJB® o UNIQUA®/JSON® e relativi file geometrici (iso) ai quali vengono associate automaticamente tutte le sequenze e traguardi di qualità assegnate in fase di programmazione.

  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo
  • Modulo PACW Filo - Lavorazioni per macchine ad elettroerosioni a filo

Caratteristiche minime hardware per la installazione del Modulo software PACW Filo
Intel® Quad Core o AMD® equivalente o superiore
8 Gb di Memoria RAM
Lettore di CD ROM
Scheda video SuperVGA 1024x768
Mouse 2 Tasti + Wheel (rotellina centrale)
1 Porta USB Libera per Licenza PACW
Sistemi Operativi Supportati
Windows® 8.1 (64 bit) || Windows® 10 (64 bit) || Windows® 11 (64 Bit)

chiedi maggiori INFO ...